Ginevra Brandi

Settore: antiriciclaggio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsApp

Ginevra Brandi
Cos’hai pensato quando hai saputo dell’acquisizione da parte di Banca IFIS?

Non conoscevo Banca IFIS prima dell’acquisizione. Dopo l’annuncio della vendita si sono susseguite diverse ipotesi su probabili acquisizioni da parte di fondi d’investimento. Questa prospettiva non mi ha mai particolarmente entusiasmata, per questo ho accolto con piacere la notizia della finalizzazione dell’acquisizione da parte di Banca IFIS. Il resto, poi, mi ha piacevolmente sorpresa.

Descrivici il tuo lavoro e quali sono le tue soddisfazioni lavorative più grandi

Mi occupo di antiriciclaggio, una materia di cruciale importanza per la banca in quanto legata a prescrizioni regolamentari critiche e complesse. Questo implica la gestione di attività molto delicate e di non semplice comprensione, che spesso sono percepite come un mero appesantimento burocratico. Per questo la mia sfida più grande è saper tradurre le regole in attività operative snelle e saper spiegare il significato delle prescrizioni in modo chiaro e concreto… e tutte le volte che ci riesco è davvero una bella soddisfazione!

Cosa ti aspetti dal futuro? (personale e lavorativo)

Il futuro me lo aspetto all’insegna della modernità, della velocità, dell’innovazione e della crescita. Questi sono i messaggi e le sensazioni che sto vivendo in questa fase di integrazione. Personalmente il mio obiettivo sarà quello di riuscire a muovermi con sufficiente agilità tra quanto mi chiederanno i nuovi impegni di lavoro e le sfide cui ogni giorno i miei due piccoli ometti mi sottopongono… ma del resto le mamme acrobate ormai sono professioniste consolidate!