#IFISpassion
Davide Piccirilli

Sales Manager Credifarma

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsApp

Nuovo appuntamento con #IFISpassion, la rubrica di Lavorare in Banca che va a caccia delle passioni e dei talenti delle #IFISpeople. Questa volta, a parlarci di ciò che ama fare, è Davide Piccirilli, Sales Manager Sviluppo BU Farmacie – Credifarma

«Ciao a tutti mi chiamo Davide Piccirilli, sono nel Gruppo Banca IFIS dal dicembre del 2015 oggi distaccato presso Credifarma SPA. Sono uno sportivo da sempre, per anni ho disputato diversi campionati di pallavolo, ho praticato il nuoto, adoro il trekking ma da dieci anni a questa parte la mia passione è tutta per la bici, sia essa moutain-bike sia bici da corsa.

Proprio dalla MTB ho cominciato, ricordo ancora il primo “cancello” che ho comprato e e le parole di mia moglie quando mi vide rientrare a casa con bici, scarpe, casco, guantini ed altre cianfrusaglie: “Vedrai che arriverai a depilarti le gambe…” ed io “Ma figurati!”, indovinate chi aveva ragione? 😊

Il tempo per allenarmi su strada è molto poco ma grazie a tabelle di allenamento dedicate all’uso della bici su appositi rulli, con due sedute settimanali riesco ad avere belle soddisfazioni nel corso della stagione.

In questo decennio di attività amatoriale gli eventi più significativi sono stati tre edizioni della Dolomiti Superbike, una Hero, una Marathon della Foresta Nera (Germania), una traversata della Sardegna in MTB da Olbia a Cagliari, due Cammini di Santiago (Cammino Francese e Cammino Portoghese), una Randonnèe Parigi-Roubaix (non dimenticherò mai l’ingresso nel velodromo di Roubaix!), una Salzkammergut Trophy (Austria), ma il cielo con un dito l’ho toccato lo scorso ottobre partecipando ad un tentativo di Everesting!

L’Everesting (https://www.everestingitaly.it/ – qui sotto l’omologazione) consiste nel ripetere la stessa salita con la propria bici, il numero di volte necessario a coprire il dislivello dell’Everest di mt 8848, poi l’ente certificatore che si trova in Australia (https://everesting.cc/) omologa in caso di successo il tentativo.

Beh è stata la cosa più violenta che abbia mai fatto in bici!!! Per farvi capire vi do un po’ di numeri: oltre 10000 kcal bruciate, 22 ore in bici, 250 km percorsi, 48 ripetute, 8 ore di sonno perse, svariati litri di acqua bevuta, 2 settimane per riprendermi, inestimabile la soddisfazione di esserci riuscito!»