Paolo Busetto

Settore: Financial officing, contabilità e bilancio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsApp

 

Cos’hai pensato quando sei arrivato in Banca IFIS?

Non sapevo cosa aspettarmi da questa nuova realtà lavorativa provenendo da esperienze diverse.

Fin da subito sono stato colpito dall’età media molto giovane dei colleghi, trovando comunque un ambiente estremamente professionale ed in continua evoluzione che da spazio alla maturazione personale e lavorativa.

Inoltre, ho trovato molto affascinante l’ambiente di lavoro, un edificio ricco di storia com’è la direzione di Banca IFIS.

Come sei cresciuto come persona all’interno di Banca IFIS?

Conoscere ed interfacciarmi quotidianamente con moltissime persone con esperienze e professionalità diverse ha contribuito alla mia crescita personale, rendendomi una persona più capace e ambiziosa, il dinamismo e la cura nei dettagli che Banca IFIS domanda mi hanno permesso di chiedere di più a me stesso, imparando a gestire le situazioni di stress e affrontando le sfide che mi si prospettano con lo stesso impegno e la stessa voglia del primo giorno.

Qual è stata la tua soddisfazione lavorativa più grande?

Aver contribuito attivamente alla realizzazione dei progetti che si sono sviluppati in questi anni ed essere un punto di riferimento nel team di lavoro per le attività che seguo.

Cosa ti aspetti dal futuro? (personale e lavorativo)

Ripercorrendo la mia vita professionale all’interno di Banca IFIS, e vedendo i progetti futuri, non posso che augurarmi di continuare su questa strada raggiungendo nuovi obbiettivi e ampliando le mie capacità, guardo verso il futuro con curiosità e fiducia in me stesso.

Qualcosa da aggiungere?

Banca IFIS è giovane, dinamica ed ambiziosa con molti obiettivi da raggiungere e sono certo che le nuove sfide e i continui stimoli saranno ricchi di soddisfazioni.