Simona Ghirlanda

Settore: Workout & Restructuring

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsApp

Simona Ghirlanda
Cos’hai pensato quando hai saputo dell’acquisizione da parte di Banca IFIS?
All’inizio entrare a far parte di una realtà italiana come Banca IFIS, attiva in segmenti e mercati non del tutto sovrapposti e conoscitrice del mercato italiano di riferimento, mi ha fatto sperare in una più facile ricerca di nuove opportunità di rilancio del nostro business. Oggi, a pochi mesi di distanza dall’acquisizione credo di poter confermare questa idea, con fermento ed entusiasmo percepibile in diverse aree di lavoro.

Descrivici il tuo lavoro e quali sono le tue soddisfazioni lavorative più grandi?
Lavoro nel team di Workout & Recovery, occupandomi di ristrutturazioni ai sensi della legge fallimentare e di posizioni debitorie delle società nei confronti della banca, per posizioni bilaterali, per esposizioni in pool e per esposizioni che coinvolgano diversi istituti finanziatori e tipologie di debiti finanziari.
Il lavoro passa attraverso l’analisi dei piani e delle ragioni della crisi, nonché delle strategie poste in essere dalle società per invertire il trend negativo, oltre alle negoziazioni sui testi contrattuali, che rappresentano la fase conclusiva del processo di ristrutturazione. Il tutto beneficiando del supporto di advisor, esperti e legali che coadiuvano, completano e approfondiscono gli specifici temi che, di volta in volta emergono, arricchendo il background e l’esperienza.

La soddisfazione maggiore si ha quando comprendendo e condividendo le ragioni che hanno portato alle difficoltà, per la soddisfazione degli originari impegni di rimborso, con tutti i professionisti e gli istituiti coinvolti, si riesce ad assistere all’uscita della società dal periodo di tensione e/o difficoltà più o meno temporanee, realizzando nella pratica una soluzione positiva per tutti gli stakeholders.

Cosa ti aspetti dal futuro? (personale e lavorativo)
Il futuro spero possa essere dinamico ed interessante e possa permettermi di approfondire temi finora trattati, grazie alla conoscenza ed esperienza di nuovi colleghi, oltre a implementare conoscenze su prodotti, strumenti e modalità tecnologiche mai utilizzati finora, grazie all’integrazione con una banca dinamica ed in crescita, quale è Banca Ifis.

Qualcosa da aggiungere?
Sentirsi parte di una squadra, comprenderne e condividerne gli obiettivi è la linfa per accrescersi, arricchirsi e migliorarsi ogni giorno.